sabato 20 ottobre 2012

nel Frusinate protestano i rifugiati africani

FROSINONE - Momenti di tensione in mattinata nell’albergo frusinate che ospita una cinquantina di profughi nordafricani. L’oggetto della protesta, ancora una volta, il contributo giornaliero che ricevono. Secondo loro deve essere più altro rispetto ai 4 euro e 50 che percepiscono attualmente.
A monitorare la situazione sono intervenuti nel pomeriggio gli agenti della Questura di Frosinone. Proprio ieri era iniziato l’iter per lo spostamento dei profughi.
Ma non tutti avevano accettato di esser condotti negli appartamenti individuati e messi a disposizione dall’Unione intercomunale dell’Antica terra del Lavoro. Unione al cui vertice c’è il comune di San Giovanni Incarico e che gestisce i 55 immigrati ospitati nella struttura alberghiera. In mattinata i profughi che hanno scelto di rimanere in albergo sono tornati a chiedere un contributo piu’ alto

Etichette: