venerdì 6 luglio 2012

la critica racconta le 100 proiezioni - Modena

...seguendo un tour lungo lo stivale, ha portato a duecento proiezioni (fino a tre al giorno) che si sono incrementate di oltre ottanta solo oggi – Giornata mondiale del rifugiato.
Noi stessi non abbiamo visto il documentario in un cinema ma presso FusOrari, un locale per metà all’aperto in una piazzetta del centro storico di Modena, e questa è stata una delle tappe dei due registi (in questo caso, Liberti) – che han seguito la pellicola e le reazioni del pubblico, anticipando la proiezione soltanto con “Prima lo guardiamo, poi ne parliamo”. leggi qui

Etichette: , , ,